In Sicilia cresce il mercato delle case di pregio

Gran parte del carattere di ogni uomo può essere letto nella sua casa. (John Ruskin)

Sicilia, Taormina, anche grazie alla sua vocazione internazionale, continua a trainare il mercato immobiliare di lusso in Sicilia, ma i prezzi già elevati restano stabili (come a Mondello) mentre crescono ad esempio in alcune zone di Siracusa e Ragusa. Più in generale, per il 2018 nell’isola sono previsti un aumento del numero di compravendite (dopo la crescita del 12,4% del 2016 e del 6,5% del primo semestre di quest’anno) e una stazionarietà generalizzata dei prezzi.In modo simile a molte altre zone d’Italia, dove la ripresa dell’economia e una maggiore apertura del sistema bancario stanno sostenendo l’acquisto di immobili residenziali, anche in Sicilia si conferma tale dinamica, dove peraltro in alcune località di particolare pregio, il mercato è trainato anche dall’interesse degli investitori esteri. La Sicilia si conferma una delle località d’Italia più strategiche per l’espansione delle compravendite.

Il mercato immobiliare di pregio dell’area di Catania è in crescita e le zone più ricercate sono Corso Italia e via Etnea in città, il Lungomare e la Scogliera, San Gregorio di Catania e Acicastello lungo la riviera dei Ciclopi. Le tipologie di immobile più richieste sono l’attico con terrazza vista mare, con 3 camere da letto, in alternativa la villa o l’appartamento sempre affacciati sul mare. Gli acquirenti internazionali provengono soprattutto da Germania Svizzera e Francia. Nel 2017 i prezzi hanno registrato un’ulteriore flessione annua (circa -3%). I prezzi degli immobili nuovi nelle migliori location sono compresi nel range 2.300-3.300 euro/mq. Negli ultimi due anni, il prezzo più alto registrato nell’area è stato invece di 3.900 euro/mq

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts

Compare

Enter your keyword